Discussione
Immagine non disponibile.   LA MIA STORIA - SONO GUARITA DALLA VITILIGINE - UN PERCORSO DI MEDICINA NATURALE
(VITILIGINE > Terapie alternative)
dude


Dice:
Ho provato 2-3 dermatologi con creme e non ho combinato niente.
Ho vitiligine da 2-3 anni e ora e' sparita quasi del tutto tranne qualche residuo vicino alla bocca.
La mia cura e' stata omeopatica. Ce ne sono molti la fuori di omeopati quindi per trovare quello giusto dovete fare delle ricerche e trovarne uno di cui fidarvi.
Il mio omeopata mi ha trattato per 2 anni, mi ha messo a posto la vitiligine e altri problemi autoimmuni. E' una cura personalizzata quindi non posso dirvi "quale pillola è ciò che si prende". All'inizio ho preso troppa quantità della sua cura e ho avuto sia iper che ipopigmentazione per un periodo di tempo.
Non è una malattia topica quindi smettete di usare creme. La strada da seguire e' la omeopatia.

Nei commenti sotto il video si corregge dicendo che non e' omeopatia ma un percorso naturale. Omeopatia e' una forma di percorso naturale ma non sono la stessa cosa. Ho cominciato a prendere pillole per sistemare il mio sistema digestivo e le macchie hanno cominciato a guarire in faccia. Se vuoi sapere come i dottori omeopati lavorano (o almeno il mio) fammi sapere e poi metto un video separato.

La tipa di questo video ha aperto un canale apposta per la Vitiligine dove ha messo una decina di video sulla sua cura. Comunque nell'ultimo video di questo canale che ha girato l'anno successivo a quello girato inizialmente dove diceva di essere guarita con l'omeopatia, dice che la sua Vitiligine viene e va (vedi a 1 minuto e 10sec), quindi secondo me non ha concluso molto.

Calane Video: http://www.youtube.com/user/VitiligoInfo
Tweet: lemonfreshpledg
Formspring: lemonfresholiv
Ask us stuff!: asklemon@gmail.com
Tumbbllrr! : lemonfreshpledge.tumblr.com (attualmente interrotto)
(lunedì 1 ottobre 2012 alle ore 18:54)


Immagine non disponibile.
dude
Update:

Questa ragazza ha creato un canale youtube sulla sua vitiligine. Dice che ha trovato una cura che temporaneamente le sistema la vitiligine tramite omeopatia/naturopatia. Dice: "ogni estate mi va via, ma alla fine della stagione torna sempre. Posso solo dire che ho una cura che me la fa andare via, ma poi torna, non ho una cura completa".

A parte il fatto che la cura non è quindi risolutiva, è interessante sentire cosa dice il suo dottore in questo video: http://www.youtube.com/watch?v=_uoRbYGypUI&feature=plcp

E secondo me, dice tre cose chiave verissime:

1) It is not a topic condition, it CAN NEVER be treated from the outside.
2) Almost every single vitiligo I have seen, had some kind of digestion issue.
3) Cure based on diet & supplementation".

Punto in più quindi per il Dott. Casarotti!

Se qualcuno vuole scrivere al suo dottore c'è pure la sua mail: drjerome56yahoo.com
(martedì 2 ottobre 2012 alle ore 13:15)
Avatar_20130131144849.jpg
micky74
credo che con la vitiligine sia un pò utopistico essere "assolutistici"...Per questo concordo molto sia con l'"ALMOST" del punto 2) che con il "BASED" del punto 3). Dissento invece dal NEVER del punto 1) perchè, ad oggi, manca la controprova che invece le creme possano aiutare.
Io personalmente sto proprio facendo questa prova proprio per vedere se le creme sono soldi buttati) a non mettere crema su due macchie al bacino (tanto sono in punti "non mostrati" all'esterno, quindi anche se non si ricolorano, chi se ne importa), ed, in realtà, si stanno rigmentando molto ma molto più lentamente di quelle in viso (d'altro canto, si potrebbero anche dire: "si, ma perchè rispetto al viso non prendono il sole che le stimola!" Può essere vero anche questo...per cui...manca la controprova, ma al momento, mi sembra che un pò aiutino...
(martedì 2 ottobre 2012 alle ore 18:10)
Avatar_20160325232234.jpg
tempista
Ciao Micky74,
io credo che Dude volesse sottolineare che non agiscono sul problema di fondo, perciò (qui entrano in gioco le opinioni personali), è un rimedio inutile al fine di risolvere il problema definitivamente. Anche io, penso fortemente questo. E' assodato che alcuni rimedi "esterni" aiutino nella ripigmentazione però, nel mio caso, ho notato che il sole (inteso come rimedio esterno), favorisce la comparsa di gettoni molto più scuri della pelle abbronzata, cioè in estate, durante le vacanza (a fine vacanze), avevo la pelle scurissima (mi abbronzo molto), ed i gettoni lo sono ancor di più (neri come la pece). Io credo che questo sia un sintomo di "forzatura", cioè il Melanocita non ripristina la sua normale attività fisiologica ma, in qualche modo viene forzato a produrre in condizioni non normali, melanina che poi risulta anomala (per completezza dico che a me anche successivamente non si sono mai uniformati al resto della cute, sono rimasti sempre scuri). Qualche anno fa non comprendevo del perché Casarotti mi dicesse che non andavano bene questi gettoni, adesso forse inizio a comprendere. I gettoni di Melanina che si formano, a mio avviso, dovrebbero essere almeno dello stesso colore della cute circostante se non più chiari. Ho notato che alcune persone in cura dal Medico di Madrid (vedi qui), hanno una produzione di gettoni di colore molto omogeneo e per questo, mi interessa molto il ruolo che svolge il Polypodium il quale penso possa contribuire a restituire questo equilibrio. Altri Medicinali utilizzati sempre dal Medico, so che risultati producano, quindi, per esclusione sono arrivato al Polypodium. Ovviamente sono mie intuizioni del tutto personali.
(mercoledì 3 ottobre 2012 alle ore 10:33)
Avatar_20130131144849.jpg
micky74
Infatti, personalmente sono d'accordissimo che bisogna partire "da dentro"...solo che credo anche che possa anche esserci QUALCHE caso che non ha solo un "digestion issue", ma magari problemi alla tiroide (per esempio), per cui condivido il "Almost"every single vitiligo I have seen, had some kind of digestion issue.
Lo stesso sono d'accordo che la cura debba "basarsi" su dieta e supplementi (il 3 punto), ma, di contro, non escluderei che qualche crema possa aiutare a "spingere" la ripgmentazione, quindi non condivido quel NEVER...Poi magari c’è qualche crema che funziona meglio e qualcuno che "forza" inutilmente...
Nel merito dell'argomento, io ad es. sulle macchie in viso, utilizzando la famosa kellina e vitix, su macchie recenti (< 1 anno), ho avuto proprio quella ricolorazione lenta che, sono d'accordo, è l'unica seria e duratura, mentre su una della gamba (dove NON ho mai messo creme) ma ho solo esposto sporadicamente al sole per vedere che succedeva, sono usciti questi gettoni molto vistosi, più colorati della pelle normale, e, da quest'estate non c'è stata altro miglioramento...e su questa, ripeto, creme non ne ho messe: sei quindi sicuro che questi gettoni da "sovra-esposizione" non siano dovuti allora al sole e non alle creme??
Dico solo che mancano delle prove serie e strutturate prima di poter essere assolutistici nel non consigliare l'uso di creme perché (ed è questa la cosa che principalmente mi preoccupava, per questo ho voluto “controbilanciare” l’intervento di Dude ponendo qualche dubbio in più, al di là delle mie convinzioni personale che al 99% ci si ritrovano pure), e cioè che nei forum, involontariamente, succede che l'esperienza/indicazione di uno...viene poi presa a modello generale da seguire! Ed in questi casi conta poco l'essere adulti e vaccinati… perché purtroppo, ci siamo passati tutti per cui lo sappiamo bene, ci sono fasi in cui si è più "deboli" e quindi con minor senso critico...basta vedere la "corsa" che si è scatenata su Casarotti prima, poi sul medico spagnolo, ed ora sul Polypodium…
Per tutto questo tenderei a non essere assolutistico, salvo "prova" contraria (che ad oggi non c'è), per cui prima di dire che MAI (NEVER) le creme possano aiutare… se qualcuno lo può “dimostrare” ben venga! se no, soprattutto in un forum a cui possono accedere tanti persone, in stati d’animo molto “vari”, credo sia meglio non essere assolutistici, e tendere un po’ di più al “può essere”… Di qui il mio “MA…”
Sono sicuro, perché ti conosco dal vecchio forum e ricordo che tu hai fatto una battaglia su questa “sensibilità” maggiore che è necessario avere sui forum, a prescindere dalle proprie convinzioni personali, che sarai più che d’accordo con me.
Con tantissimo affetto.
Michele
(mercoledì 3 ottobre 2012 alle ore 12:12)
Immagine non disponibile.
dude
Tempista questi gettoni di ripigmentazione di cui parli, scurissimi che ti apparivano d'estate, in che periodo esattamente si formavano? Durante la cura Casarotti o prima o sia prima che durante la sua cura? A me durante la cura Casarotti non si sono mai formati gettoni di ripigmentazione, solamente quell'opacizzazione che su alcune macchie le ha poi chiuse, mentre su altre le ha rese meno chiare di prima, ma non ho mai avuto gettoni di ripigmentazione.
(mercoledì 3 ottobre 2012 alle ore 19:07)
Avatar_20160325232234.jpg
tempista
Ciao Micky74,
chiedo venia... effettivamente, avevo dato dei connotati terroristici al commento e soprattutto alcune cose erano interpretabili. Ho prontamente fatto alcune modifiche al post, grazie per avermi sottolineato la cosa.

Sull'essere "adulti e vaccinati", ti do pienamente ragione però, è anche vero che questo fenomeno non potrà mai essere eliminato del tutto, l'unica cosa efficace sarebbe smettere di scrivere sui Forum ma, la cosa sarebbe veramente conveniente? Io credo di no, come in tutte le cose ci sono risvolti positivi e negativi e su questo mio personale parere, fondo, il principio de: "quando trovo qualcosa che va di moda", meglio scrivere qualcosa di specifico e completo (nel limite delle conoscenze) ed aggiornarlo quando si hanno nuove indicazioni, che abbandonare gli utenti a qualcosa di frammentario, distorto e per "sentito dire".. Ovvero quello che avviene puntualmente ogni giorno in una Discussione x nel Foum y, in epigrafe alla Discussione si legge 120Mg ed in calce, diventa 480mg... E' vero che ci sono persone più "deboli", disposte a tutto per arginare l'inestetismo ed io in merito a questo, cerco di fare del mio meglio, chiaramente capita anche di sbagliare e me ne dispiace ma, dobbiamo anche confidare nell'intelligenza e nel buon senso delle persone. Se io dico ad una persona di non rivolgersi la pistola alla tempia e poi premere il grilletto perché altrimenti muore (in sostanza questo dice il Disclaimer del Forum), se poi lo fa, io non posso farci niente.
(giovedì 4 ottobre 2012 alle ore 13:07)
Avatar_20160325232234.jpg
tempista
Buongiorno Dude,
i gettoni in questione, si formavano prima della cura Casarotti con il sole e anche con le varie creme. Con la cura di Casarotti, in questi ultimi 3 anni il fenomeno si era azzerato. Ad agosto dell'anno scorso, iniziai una trattativa per la vendita della mia abitazione ed il successivo acquisto della nuova, non sto a dirti i dettagli ma, il tutto è risultato molto stressante, direi infinitamente stressante, tanto che ebbi una esplosione di Psoriasi con la formazione di oltre 130 macchie in tutto il corpo, ovunque! Mia moglie era esterrefatta ma non diceva niente per non turbarmi ulteriormente... Anche se oggi, ammette, che la mia reazione fu di una tranquillità estrema (pensavo solo all'obiettivo finale, dare una abitazione migliore alla mia piccola Principessa Martina). Durante questi anni, ho fatto un percorso ed ho imparato a gestire la cosa. Con il passare del tempo, la macchie di Psoriasi hanno iniziato a regredire ed hanno lasciato nuove e vistosissime macchie di Vitiligine, grandi come una moneta da 5 cent (insomma molto grandi), un disastro! La mia reazione è stata sempre tranquilla, anche perché sapevo cosa aveva provocato l'accanimento dell'inestetismo e quindi avevo la convinzione che ne sarei uscito senza problemi, una volta terminato il periodo stressante. Questa estate, le macchie, si sono tutte ricolorate uniformemente e non ne rimane neanche una. Mia Moglie ancora non ci crede ed inizia a condividere le mie idee in merito al discorso Psicosomatico, per patologie e problemi fisici. I gettoni scuri, penso siano il risultato di un nuovo squilibrio fisico che ha influito nuovamente su vecchie faccende/convinzioni. Le nuove macchie invece fanno parte di un altro processo ex-novo, risolto come illustrato sopra. Ovviamente è il mio punto di vista e potrei anche aver male interpretato il tutto o più semplicemente ho avuto fortuna. Ad ognuno le proprie convinzioni.
(venerdì 5 ottobre 2012 alle ore 09:31)
Immagine non disponibile.
dude
Grazie tempista, una ultima cosa: "Questa estate, le macchie, si sono tutte ricolorate uniformemente e non ne rimane neanche una"
Ci hai preso il sole per ricolorarle o Casarotti te lo ha vietato e si sono ricolorate/uniformate secondo la sua teoria dello sbiancamento? ciao
(venerdì 5 ottobre 2012 alle ore 11:30)
Avatar_20160325232234.jpg
tempista
Ciao Dude,
le nuove che si erano formate in inverno, sono sparite tutte, non v'è traccia. Le Storiche sono molto ridotte e sono quelle che presentano i gettoni di cui parliamo, anche se sono molto opache (alcuni del Forum lo hanno constatato di persona). Casarotti mi diceva di prenderlo con Moderazione. Per via di Martina è facile evitare le ore di sole intenso perché fra pranzo e sonnellino pomeridiano, si va in spiaggia tardi. Si sono ricolorate con il sole, considera che spuntarono in inverno quando ero bianco come un fantasma e si vedevano moltissimo, più delle storiche, molto di più!
(venerdì 5 ottobre 2012 alle ore 11:58)
Avatar_20130131144849.jpg
micky74
Una curiosità: ma su queste nuove (ripigmentate) hai:
- messo qualche crema
- dieta Casarotti + Integratori Casarotti
- solo dieta Casarotti e sole moderato
(venerdì 5 ottobre 2012 alle ore 12:41)
Avatar_20160325232234.jpg
tempista
Ciao Micky74,
nessuna crema, dieta Casarotti non molto rispettata (svariati motivi), l'integratori Casarotti è un po' che non li assumo. In definitiva, non prendo niente che possa curare la Vitiligine almeno per quello che la Scienza sostiene. Assumo solamente Magnesio e Vitamina "C", i quali mi hanno dato una mano per uscire dal vorticoso stress del cambio abitazione, soprattutto il Megnesio.
(lunedì 8 ottobre 2012 alle ore 14:08)
Avatar_20130131144849.jpg
micky74
Interessante. E' la prova che per le macchie "giovani" l'organismo tende a sanarsi da solo, senza bisogno di creme, integratori, immunosoppressori o quant'altro, l'importante è spegnere l'infiammazione intestinale (non avrai seguito alla lettera la dieta,ma sono sicuro che la tua dieta è cmq molto diversa da quella del passato e...evidentemente tanto basta!)
Il tema è su quelle "vecchie"...questo approccio sembra non bastare

Era in debito di una risposta con tutti: dopo 3 mesi di Vit D. (presa per altri motivi) non ci sono stati miracoli, il trend mi sembra esattamente identico a quello prima che la prendessi.
(lunedì 8 ottobre 2012 alle ore 15:36)
Avatar_20160325232234.jpg
tempista
Ciao Micky74,
si la dieta è sicuramente molto cambiata rispetto al passato e devo dire che quando la seguivo alla lettera, i risultati furono molto soddisfacenti ma, credo che maggiormente influì l'entusiasmo e la positività. Ritrovata in parte anche questa estate, nella quale ho passato delle splendide vacanze rilassanti.
(lunedì 8 ottobre 2012 alle ore 16:11)
Immagine non disponibile.
chirie
Cari tutti, sono convinta anche io che la dieta abbia un peso centrale nella questione vitiligine. In particolare benchè alcuni alimenti siano "proibiti" per tutti, ognuno ha una sensibilità particolare verso certe sostanze che generano una infiammazione "cronica". Se qualcuno vuole sperimentare ho avuto dei giudizi ottimi su un omeopata di San Remo che individua il "ceppo" di alimenti che genera danno a ciascuno e ti studia una dieta personalizzata (supportata da prodotti omeopatici). Tutte le persone che lo hanno sperimentato hanno avuto risultati eccezionali su diverse patologie (immunodeficienza grave, allergie gravi, ecc.). Si chiama Dott. Solerio. So che operano nello stesso campo anche i figli, ma non so se sono altrettanto bravi. Anche io lo volevo provare per mia figlia, ma so che lui richiede una grande rigidità nella dieta e lei secondo me è troppo piccola per imporle questa rigidità alimentare senza incorrere in danni psicologici di altro tipo. Diciamo che è una carta che mi tengo nel cassetto se sarò più disperata.
(martedì 9 ottobre 2012 alle ore 08:40)
Immagine non disponibile.
dude
Ciao, la ragazza del video mi ha risposto quanto sotto a una mail che avevo mandato tempo fa, ha incluso la mail del suo dottore. Si accettano suggerimenti su cosa scrivergli. PS: tengo a precisare che la sua cura non e' risolutiva, lui riesce a tirare via la vitiligine a questa ragazza ogni qualvolta a fine stagione si ripresenta. Che facciamo lo contattiamo o lasciamo perdere?
===========================
Hi Roberto,

drjerome56[chiocciola]yahoo.com
http://www.youtube.com/watch?v=rfQgx5gszxI&feature=plcp my story
hope that helps :)
(martedì 9 ottobre 2012 alle ore 22:09)
Immagine non disponibile.
dude
Vabbe dai scrivergli non fa male. Date un'occhiata a questa mail che ho preparato per questo dottore e che non ho ancora mandato, se condividete di dare informazioni quali i nomi dei nostri dottori e i medicinali oppure cosa suggerite di scrivergli...se meno dettagli di quelli che gli do. Ciao
=======================================================================
Hello Sir.

I got your contact from one of your patients who appears on some youtube videos.

I've had Vitiligo for 5years. I am part of a forum of countless people who tried basically anything possible on the market without resolutive results (all types of phototherapy - uva, puva, uvb - , kellina, ginko, piperin, recell, melanocit transpant etc...). We are "active patients" meaning that we are quite up to date about what's going on with regards to new studies being carried out on vitiligo.

We have recently focused our attention into two types of treatments:

- One done by a doctor located in Madrid, Spain (Dr Mustafa Azmi Mohammad) who uses a combination of creams existing on the market (Protopic, Oxsolaren and Synala) and a cream produced by him (containing Polypodium Leucotomos) in association with UVB NB phototherapy). For now this treatments is giving results but we don't know whether they are stable or not.

- One done by a doctor located in Padua, Italy (Dr Roberto Casarotti) who does not use any topic treatments at all. The treatment is quite long (years rather than months) with most of patient withdrawing for impatience but with some results on long term patients. The cure is based on vitamins and acetil methionine with the aim of "fixing the inner immune system disorder" that triggered vitiligo rather than re-coloring the outside layer. In addition there is a diet to avoid certain types of food.

We would like to ask you please details about your cure, if it is similar to one of the above two approaches and if it's possible to know what medicines you are using, if they are the same for all patients and if you can guarantee permanent results.

Very much thanks in advance,

Roberto
(martedì 9 ottobre 2012 alle ore 22:35)
Avatar_20130926120032.jpg
mkmk
Caro Roberto,
la tua email mi sembra perfetta. Tuttavia, se il medico è un omeopata serio non ti risponderà mai che esiste un rimedio per la vitiligine e cioé per il sintomo. In omeopatia esiste una cura per il soggetto e dunque per le "sue" affezioni. Ciò detto, scrivergli non può nuocere e non mi pare, inoltre, che tu dica qualcosa sui due medici citati che non sia reperibile nel web.
Soprattutto, in realtà, colgo l'occasione per ringraziare te, tempista, micky74 e tutti quelli che come voi contribuiscono attivamente alle discussioni. Siete uno stimolo ed un conforto. Davvero.
Un abbraccio
mkmk
(mercoledì 10 ottobre 2012 alle ore 09:55)
Immagine non disponibile.
chirie
Grazie mille per l'impegno. Penso che sia opportuno scrivergli perchè qualsiasi spunto potrebbe essere interessante. La lettera mi sembra perfetta, aggiungendo appunto l'importanza della depurazione del fegato per Casarotti.
(giovedì 11 ottobre 2012 alle ore 11:11)
Immagine non disponibile.
dude
RISPOSTA DEL DOTTORE DELLA RAGAZZA DEI VIDEO YOUTUBE:

Hello Roberto,

Thank you for your inquiry. The girl's name is Olivia. She did a great job on the video. She is a client of mine. My name is Dr. Jerry Weber. I am a board-certified Naturopath doctor who specializes in helping people heal naturally. I do not "cure" anybody. What I do is help people discover the imbalances that are occurring in the body that are causing symptoms (such as Vitiligo) and then design a natural protocol that will correct the imbalance.
First of all, vitiligo is NOT a skin disease. Saying this, I do not believe that most cases of vitiligo concerns the skin as the primary source of the lack of pigment. Rather, through my many cases I have found a very common cause which is digestion intolerances which lead to inflammation and tissue damage in the jejenum which over time damages the tissue enough to turn on the immune system so it turns into an auto immune system issue.
There are usually other imbalances at the melanocyte cell level. Many times different antibodies are attacking the melanocyte cell. Other times the cell membrane is not correct, or nutritional imbalances or .......
In other words, vitiligo is not a disease that you can have one cure for. That is allopathic thinking of seeing the symptom and then having a magic bullet to fix the problem. As a Naturopath doctor I use a precise, proven system of muscle testing to find these imbalances that are different in every individual. I start by evaluating these imbalances, correcting them and continue until the body will make pigment in that cell again. I do that through using natural, high grade herbal, organic products to rebuild the body.
I believe the doctor from Italy is closer but nor sure he has it all. By combining all of our knowledge hopefully we will be able to help you.
As far as giving you a promise about "curing" vitiligo, show me one doctor who guarantees any thing. Since you are an "active patient" you should know that is an impossible question. What I will promise is I will work 110% with my 25 years of experience toward helping you get healthier and healthier. And by judging our progress on how you feel, instead of the vitiligo you will find the true path to possibly healing the vitiligo. As I have already said, I do not cure or heal anybody. I am just the messenger to help the body and when the body is healed from the hurt, pain, and damage and your body is working as it was designed then there is a much better chance for you to eliminate the vitiligo. There are no easy, quick answers. There is no time frame. It takes trust, faith, commitment, and persistence to solve a very perplexing and complex disease.
I hope I have helped by giving you my beliefs and some ideas. Please let me know if there is anything else you need.

Health is wealth. May you prosper,

Dr. Jerry Weber, ND.

Health and Wellness of Carmel


On Oct 10, 2012, at 10:07 AM, Roberto Logica wrote:

Hello Sir.

I got your contact from one of your patients who appears on some youtube videos.

I've had Vitiligo for 5years. I am part of a forum of countless people who tried basically anything possible on the market without resolutive results (all types of photo therapy - uva, puva, uvb - , kellina, ginko, piperine, recell, melanocyte transplant etc...). We are "active patients" meaning that we are quite up to date about what's going on with regards to new studies being carried out on vitiligo.

We have recently focused our attention into two types of treatments:

- One done by a doctor located in Madrid, Spain (Dr Mustafa Azmi Mohammad) who uses a combination of creams existing on the market (Protopic, Oxsolaren and Synala) and a cream produced by him (containing Polypodium Leucotomos) in association with UVB NB photo therapy). For now this treatments is giving results but we don't know whether they are stable or not.

- One done by a doctor located in Padua, Italy (Dr Roberto Casarotti) who does not use any topic treatments at all. The treatment is quite long (years rather than months) with most of patient withdrawing for impatience but with some results on long term patients. The cure is based on vitamins, detox products (such as Cardo Mariano) and Acetil Methionine with the aim of "fixing the inner immune system disorder" that triggered vitiligo rather than re-coloring the outside layer. In particular the aim is to detox the liver and consequently the digestive system and immune system In addition there is a diet to avoid histamine releasing types of food.

We would like to ask you please details about your cure, if it is similar to one of the above two approaches and if it's possible to know what medicines you are using, if they are the same for all patients and if you can guarantee permanent results.

Very much thanks in advance,

Thanks,
Roberto
(giovedì 11 ottobre 2012 alle ore 11:46)
Avatar_20130131144849.jpg
micky74
...but nor sure he has it all. By combining all of our knowledge hopefully we will be able to help you.
Questa parte mi è piaciuta veramente molto poco...vista la "chiarezza" con cui gli avevi detto tutto degli altri due protocolli (dal Cardo Mariano al Methionine), se veramente voleva "unire" le forze per "aiutare" qualcuno, avrebbe anche potuto "sbottonarsi" un pò di più sui prodotti che usa...se veramente voleva aiutare...
Quanto poi al "...but nor sure he has it all"...lasciando intendere che lui ne sa qualcosa di più...è roba da venditori di auto usate!
Scusate i toni..ovviamente mi posso sbagliare...ma quando sento "odore" di speculatori sulla salute delle persone...mi viene una cosa allo stomaco...che non mi trattengo.
Spero di sbagliarmi, ma...cave canem.
(giovedì 11 ottobre 2012 alle ore 14:36)
Immagine non disponibile.
dude
Io anni fa sono stato seguito da un bravissimo dottore di medicina interna, uno dei piu conosciuti a Verona che ho trovato dopo innumerevoli ricerche e tentativi da altri dottori. Anche lui curava le intolleranze alimentari tramite test muscolare kinesiologico, dieta, idrocolon terapia e cure omeo e fitoterapiche. Mi ha sistemato grossi problemi di pancia che avevo (meteorismo, dispepsia, stipsi etc). Pero' dovevo continuare a fare le sue cure per stare bene, se le interrompevo per qualche mese i disturbi tornavano, gonfiore da impazzire, male di pancia, stitichezza, diarrea. Poi mi venne la vitiligine e cominciando la cura di Casarotti, senza volerlo la sua cura come effetto collaterale benefico mi ha subito tenuto a bada quei problemi intestinali che avevo quindi non ho piu avvertito il bisogno di fare le cure di quel dottore internista. Ho parlato a Casarotti di questa cosa e se era il caso di associare alla sua cura quella di questo dottore e disse che non serviva. Ne riparlero' con lui piu a fondo, potrei accostargli alla sua cura quella di quel dottore.
(giovedì 11 ottobre 2012 alle ore 14:41)
Immagine non disponibile.
dude
La parola chiave della mail di questo doc come causa della vitiligine e' una infiammazione e danneggiamento del Digiuno Intestinale che fa attivare la risposta autoimmunitaria. Che esami si possono fare per vedere se il Digiuno Intestinale e' infiammato/danneggiato?
(venerdì 12 ottobre 2012 alle ore 10:36)
Immagine non disponibile.
dude
ALTRA RISPOSTA DI QUESTO DOC:

Roberto,

I believe this area is one of the most important areas that sets up the auto immune system attack on the melanocyte cells. Not only the jejenum but the lining of the jejenum. As far as testing I use my muscle testing program to get the exact damage and where it is. It is much more accurate than any medical test that I know of.

Dr. Weber

On Oct 12, 2012, at 6:53 AM, Roberto Logica wrote:

Hello Dr Weber and thank you so much for getting back to me. If I am allowed I would like to share your thought among the over 200 people in the forum that I am part.

One of the key points that I see in your reply is the "inflammation and tissue damage in the jejenum". May I ask you if you use your muscular test to assess the inflammation/damage of the jejenum or if you suggest medical examinations (radiography, colonscophy, gastroscophy etc) to assess its conditions?

Thanks,
Roberto
(venerdì 12 ottobre 2012 alle ore 14:12)
Avatar_20130131144849.jpg
micky74
Mah, forse solo con la famosa pillola-telecamera (o "gastroscopia virtuale") si può accedere i quei punti cosi remoti e "vedere" cosa (infiammazione/villi danneggiati). Qualunque altro test in altra parte del corpo credo non servirebbe a niente perchè non "locale"..
(venerdì 12 ottobre 2012 alle ore 15:02)
Immagine non disponibile.
dude
ALTRA RISPOSTA DEL DOC SULLA DURATA (PERMANENTE/TEMPORANEA) DELLA RIPIGMENTAZIONE

Roberto,
You are welcome to share my information. Olivia has many health issues. We were successful regaining pigment and then she loses it because of health. I have had some clients who seems to have kept their pigment. It all comes down to how healthy the person stays. The one reason she lost her pigment one summer she was using a sun screen that had a form of zinc which is an antagonist to copper which you must have at the cellular level to form pigment.
Dr Weber

On Oct 12, 2012, at 8:18 AM, Roberto Logica wrote:

Thank you. Do you give me permission to share your thoughts to other people?
One question that I'm sure will be raised is whether some of your patients got PERMANENT re-pigmentation or if it comes and goes. From Olivia's video we seem to understand that she gained re-pigmentation which then loses it at the end of each season, then re-pigments again.
Thanks,
Roberto
(venerdì 12 ottobre 2012 alle ore 16:30)
Immagine non disponibile.
dude
Ho ricevuto una risposta dal Dr Weber che dice quanto riporto in basso. In pratica dice che può eseguire il test muscolare kinesiologico allo stesso modo se il paziente e' nel suo studio o via telefono o analizzando la sua scrittura o foto. Per chi si è perso qualche puntata, è un dottore americano che pensa che la causa della vitiligine sia una serie di intolleranze alimentari che danneggiano o infiammano la parete del Digiuno Intestinale (parte dell'intestino tenue) che col tempo causa gli anticorpi ad attaccare il proprio corpo innescando la patologia autoimmune e quindi la vitiligine. Cura la vitiligine da dentro, con un metodo simile a Casarotti senza nessuna applicazione topica. Non e' un dottore specializzato in cure per la vitiligine, lui cura ogni squilibri interno tramite kinesiologia per identificarlo e tramite omeopatia e naturopatia per correggere. In precedenti ricerche abbiamo visto una sua paziente che ogni stagione con le sue cure riesce a tirare via la vitiligine in qualche mese ma poi puntualmente le ritorna. Il dottore in mail precedenti disse che alcuni suoi pazienti non hanno avuto regressioni e che questa ragazza ha uno stato generale piu complicato degli altri. La ragazza ha creato un canale youtube sulla sua storia e progressione (http://www.youtube.com/user/VitiligoInfo). In alcuni video appare con questo Dr. Weber.

P.S. il fatto che questo Dottore dica che il test muscolare kinesiologico possa essere fatto al telefono non e' una baggianata. Il mio Omeopata di Verona (Dr. Franco Bruni), che è uno tra i più esperti di decine e decine consultati in passato, usa il test kinesiologico per identificare carenze, intolleranze, patologie etc e spesso in passato mi ha testato per telefono senza andare nel suo studio medico.

Riporto un riassunto delle e-mail del Dr. Weber:

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
My name is Dr. Jerry Weber. I am a board-certified Naturopath doctor.
I have found a very common cause of Vitiligo which is digestion intolerances which lead to inflammation and tissue damage in the jejenum which over time damages the tissue enough to turn on the immune system so it turns into an auto immune system issue.
There are usually other imbalances at the melanocyte cell level. Many times different antibodies are attacking the melanocyte cell. Other times the cell membrane is not correct, or nutritional imbalances.
As a Naturopath doctor I use a precise, proven system of muscle testing to find these imbalances that are different in every individual. I start by evaluating these imbalances, correcting them and continue until the body will make pigment in that cell again. I do that through using natural, high grade herbal, organic products to rebuild the body.
I believe the inflammation and tissue damage of the jejenum is one of the most important areas that sets up the auto immune system attack on the melanocyte cells. Not only the
jejenum but the lining of the jejenum. As far as testing I use my muscle testing program to get the exact damage and where it is. It is much more accurate than any medical test
that I know of.
Olivia (the patient of mine with whom you are communicating) has many health issues. We were successful regaining pigment and then she loses it because of health. I have had some clients who seems to have kept their pigment. It all comes down to how healthy the person stays. The one reason she lost her pigment one summer she was using a sun screen that had a form of zinc which is an antagonist to copper which you must have at the cellular level to form pigment.
I do many phone consultations with the same results as in person. I can remotely muscle test a person by phone, photo or hand writing. So, if anybody can not make a trip to US
they can send me information and I can help them.

Dr. Weber
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
(domenica 21 ottobre 2012 alle ore 04:12)
Immagine non disponibile.
dude
Penso che per telefono senta delle vibrazioni e le testi sulla risposta muscolare su di lui (una specie di test della macchina della verita). Io in passato ho lavorato con due kinesiologi qui in Italia e a volte per accertamenti brevi mi chiedevano di telefonare invece di passare in studio e facevano un test muscolare al telefono. per questo non penso sia una baggianata quello che dice questo tipo. Secondo me lui + Casarotti potrebbe essere la combinazione ottimale. Io penso che le cure topiche (inclusa quella del Dr di Madrid) non sono la risposta completa. E anche inclusa la Microimmunoterapia Omeopatica (MIT) penso non sia la risposta completa perche' la soluzione non e' di diminuire la risposta immunitaria scorretta, la soluzione e' risolvere il problema che alla radice genera la risposta immunitaria scorretta. Ciao
(lunedì 22 ottobre 2012 alle ore 11:08)
Avatar_20160325232234.jpg
tempista
Sinceramente, il test muscolare al telefono lo boccio... Potrei valutare la questione sotto il profilo della Fisica Quantistica ma, attualmente non ho le nozioni necessarie. Contrario anche perché la natura del test stesso, implica una azione meccanica per valutare le risposte.
(lunedì 22 ottobre 2012 alle ore 11:33)
Avatar_20130131144849.jpg
micky74
In questi ultimi 3 anni di vitiligine ho dovuto "convincermi" di un pò di tutto, in primis della "forza della mente"...
Ma...già mi è molto difficile credere che delle vibrazioni dei muscoli possano descrivere un problema di "micro"-cellule in una parte cosi interna del corpo come l'intestino...(siamo già ai confini della realtà)....ma questa per telefono...NO, vi prego questa è veramente TROPPO GROSSA! Nemmeno la chiamerei una boiata...è OLTRE, molto OLTRE...capisco la ricerca di cose "diverse" dall'ordinario....ma non buttate i soldi cosi, vi prego...dateli in beneficenza, seriamente, ne guadagnerete in salute sicuramente.
(lunedì 22 ottobre 2012 alle ore 12:12)
Immagine non disponibile.
dalmata
concordo pienamente con Micky...è un'offesa all'intelligenza umana!
(lunedì 22 ottobre 2012 alle ore 13:15)
Immagine non disponibile.
dude
Qualcuno ha provato queste tecniche di guarigione?
http://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__il-codice-della-guarigione-the-healing-code.php?pn=657&gclid=CLuih6vM57MCFZE_4QodCnYApQ
(domenica 25 novembre 2012 alle ore 15:31)
Avatar_20160325232234.jpg
tempista
Ciao Dude,
non conosco il libro però credo di aver capito di cosa parla. Io lavoro molto sul discorso allineamento energetico tramite Hatha Yoga e Raja Yoga, gli effetti sono effettivamente eccezionali. Sull'inestetismo ancora non te lo so dire ma, con questa pratica sono interessato, più che altro, a ritrovare un equilibrio.
(mercoledì 28 novembre 2012 alle ore 11:10)
Immagine non disponibile.
dude
Ciao,

Vi aggiorno che come cura associativa per dare una spintarella alla cura Casarotti che sto facendo, ho cominciato a lavorare col Dr Jerry Weber. Devo dire che mi ha impressionato per la mole di informazione che sa al riguardo.
Vi riporto la sua teoria sulla vitiligine:

Quando si ha una allergia, intolleranza o sensibilita' verso una proteine, enzima o alimento in generale (nella maggior parte dei casi verso la gliadina), a lungo andare il digiuno intestinale si infiamma in alcune sue zone (in particolare nella cosidetta cripta e nel rivestimento). Quando questa condizione diventa cronica tutto cio' mette in moto il sistema immunitario e una delle aree dove gli auto-anticorpi (transglutaminasi per elencarne una) attaccano e' il melanocita.

Non tutte le vitiligine sono comunque di origine auto-immune. Ci possono essere sbilanci nel melanocita dovuti a parassiti, tossine, sbilanci nutrizionali o impermeabilita' cellulare. O un insieme di problema auto-immune + sbilancio nel melanocita.

La cura si basa su dieta, integratori basilari (quali enzimi digestivi, probiotici, minerali, omega 3) e per alcuni mesi (alcuni mesi al massimo) degli integratori specifici per eliminare parassiti, tossine, ricostruire il tessuto danneggiato del digiuno e ribilanciare le deficienze nutrizionali.

Nel mio caso ha rilevato questo problema di infiammazione al digiuno. Ha poi rilevato uno sbilancio nutrizionale nel melanocita (per la vitiligine) e una intossicazione da metalli nel follicolo pilifero (per l'alopecia). Per me la cura si basa su quattro punti:
1) Sanare la maldigestione della gliadina
2) Riparare il danno/infiammazione al digiuno
3) Ripulire i ricettori del melanocita
4) Ripulire i ricettori del follicolo pilifero.

Questo dottore e' un Naturopata e usa il test kinesiologico muscolare per rilevare queste cose e su di me ha operato a distanza.

Su youtube ci sono alcuni video dove spiega queste cose, per chi e' interessato basta cercare il suo nome + vitiligo.

Ciao
(giovedì 29 novembre 2012 alle ore 17:04)
Immagine non disponibile.
dude
Ciao, per le persone che mi hanno chiesto cosa mi ha prescitto: deve ancora scrivermi di preciso che prodotti dovro' assumere, comunque me li manda lui dagli stati uniti perche qua non si trovano quelle marche. Le marche sono queste:
Precision Herbs
Loomis Formulations
Ortho MolecularNutrition

Ha detto comunque che una volta che familiarizzo con gli ingredienti dei prodotti li posso reperire anche qui, anche se di diversa marca, basta che abbiano ingredienti simili.
Comunque a differenza di Casarotti i prodotti che prescrive variano da paziente a paziente, ad esempio a una sua paziente con cui comunicavo le aveva prescritto clorofilla, rame e zinco perche i suoi melanociti avevano una carenza di questi elementi. A lei poi aveva vietato di bere l'acqua riutilizzando le bottiglie di plastica perche contengoo il PCB (Polychlorinated Biphenyls) e PBA (un altro tipo di Bisfenolo) in minima quantita' e per i suoi melanociti era dannoso. Nel mio caso non e' cosi, non mi ha parlato ne di clorofilla ne di rame ne di zinco e mi ha detto di non preoccuparmi del PCB o PBA che non e' il mio caso. Mi ha accennato a degli enzimi digestivi e dei disintossicanti.
La cura completa dura qualche mese o un anno al massimo, poi si mantiene una dieta sana e qualche integratore di base tipo enzimi digestivi e omega 3. La principale cosa da escludere che e' abbastanza comune a tutti i pazienti e la gliadina che e' contenuta soprattutto nel frumento e in dosi minori negli altri cereali che hanno glutine.

Ciao
(venerdì 30 novembre 2012 alle ore 12:03)
Immagine non disponibile.
dude
Quello scritto in questo articolo e' uguale spiaccicato a come sta trattando il problema su di me il DR Weber. Vedremo nei mesi futuri se funziona

- http://oltrelostretto.blogsicilia.it/la-sindrome-dellintestino-permeabile/176496/
(venerdì 24 maggio 2013 alle ore 02:37)
Avatar_20130131144849.jpg
micky74
La lista dei cibi da evitare è esattamente quella che ho tolto io per risolvere i miei seri problemi intestinali (rimane il mio consiglio di andare cauti con l'elimiminazione del glutine se non è strettamente necessario, e cmq per un tempo limitato). L'unica novità per me, in termini di conoscenza, è il tema della ipocloridria dello stomaco che può fare da incipit per la disfunzione intestinale...vedrò se c'è qualche esame, non invasivo, per verificare questa ipocloridria...dovesse essere questo che mi sballa la flora ogni volta!!!

Per quanto riguarda l'effetto sulla viti, io, al momento, non ho trovato particolari miglioramenti, ma ognuo di noi reagisce in maniera diversa, per cui...in bocca la lupo!!!
(venerdì 24 maggio 2013 alle ore 12:29)
Immagine non disponibile.
zroberta
mamma mia quante idiozie! ma siamo nel 1432 e non me ne sono accorta? ancora a parlare di omeopatia e cure olistiche senza uno straccio di testimonianza seria di gente che abbia avuto benefici.
(martedì 6 gennaio 2015 alle ore 01:53)
Immagine non disponibile.
bassista59
Allora cosa è giusto fare?...
(sabato 10 gennaio 2015 alle ore 11:42)
Per aggiungere un commento, devi eseguire il login oppure registrati.
User: Pass: Recupera password
© Copyright 2012 - 2019 Tutti i diritti riservati - WebMaster
Power By Tempista.it