Discussione
Avatar_20160325232234.jpg   POLYPODIUM LEUCOTOMOS PER LA CURA DELLA VITILIGINE: DOVE LO TROVO?
(VITILIGINE > Medicinali/Integratori/Alimentazione)
tempista
Ciao a tutti,
facendo un po' di ricerche ho notato che il Polypodium Leucotomos non è facilmente reperibile in Italia (non è vero), anche se è facilmente acquistabile in Internet (es: link). Inizialmente, avevo pensato che il prioncipio attivo non venisse importato in Italia ma, sentito un amico che lavora nel settore, mi ha comunicato che in realtà il principio attivo è nell'elenco delle sostanze e preparati vegetali ammessi negli integratori alimentari in Italia (qui trovate l'elenco completo). Comunque una volta appreso che si tratta di un principio attivo normalmente commercializzato in Italia, ho chiesto al mio Farmacista e mi ha confermato di poter preparare senza problemi l'integratore. Per tutte le altre info, chiedete al vostro Farmacista.
(mercoledý 26 settembre 2012 alle ore 13:54)


Immagine non disponibile.
laura
Ciao Tempista,
ma il Polypodium Leucotomos non è un componente di un integratore già in vendita che si chiama Heliocare Ultra e che viene utilizzato al San Gallicano? Forse qualcuno che è in cura presso questa struttura può confermare e dirci se è davvero efficace, inoltre volevo sapere se è da assumere per tutto l'anno o a cicli. Grazie
(mercoledý 26 settembre 2012 alle ore 15:30)
Avatar_20160325232234.jpg
tempista
Ciao Laura,
assolutamente si ma non solo...ha molti altri principi attivi e non è assolutamente economico. La mia ricerca si è basata sulla cura del Dott. Mustafa Azmi Mohammad (vedi qui) che prescrive soltanto il principio attivo in questione. Nelle discussioni nei vari Forum si era pensato che si potesse avere esclusivamente, diventando pazienti del suddetto Medico (sono integratori che fa fare lui). L'informazione che vi sto dando permette di reperire un prodotto sicuro genuino e molto economico (cosa molto importante), spero vi sia utile.

Perdonami ma,
non so rispondere alla tua ultima domanda, vediamo se qualche suo paziente ci viene in aiuto.
(mercoledý 26 settembre 2012 alle ore 16:13)
Immagine non disponibile.
marirosa
Difur (questo il nome del prodotto prescritto dal dott. Azmi) contiene solo il Polypodium. Io ho già utilizzato Heliocare Ultra, ma non avevo ottenuto grandi risultati.
Forse dipende dalla posologia o dall'abbinamento con gli altri prodotti. Ho ordinato tutti
i prodotti direttamente allo studio del dott. Azmi ed in effetti non sono per nulla econonici, a parte Synalar (6.90) e Oxoralen (mi pare 3 euro). Comunque, non ho mai trovato integratori a buon mercato. Un'altra cosa: la cura Azmi, come ho già avuto occasione di scrivere, su di me funziona, ma credo abbia molto influito un periodo di vacanza di 4 settimane ad agosto. Erano anni che non prendevo tanto tempo libero.
E un cambiamento di "vedute", che sto faticosamente cercando di raggiungere. Penso che una
maggiore serenità interiore, alimentata dalla speranza di una completa guarigione abbiano giocato un certo ruolo. Ora spero solo di continuare a migliorare, dentro e fuori.
(mercoledý 26 settembre 2012 alle ore 16:35)
Avatar_20160325232234.jpg
tempista
Buongiorno a tutti,
ieri sera sono andato in Farmacia a ritirare la preparazione galenica contenente Polypodium. 100 opercoli da 130mg (120mg di Polypodium e 10mg di eccipienti), 14,00€. Se qualcuno pensa di farsele fare, poi comunichi la spesa così ci orientiamo sul prezzo che effettivamente valgono.
(venerdý 28 settembre 2012 alle ore 11:31)
Immagine non disponibile.
marirosa
Sono decisamente convenienti. Il Difur costa 40 euro per 96 capsule. Nel foglio illustrativo, alla voce indicazioni, è spiegato che viene utlizzato per tutte le patologie relazionate con un deficit di Linfociti T. Mi sorge un dubbio. La preparazione galenica conterrà estratto secco di Polypodium di qualità?
(venerdý 28 settembre 2012 alle ore 19:17)
Immagine non disponibile.
loredana
Ciao Mariarosa,
sto seguendo molto attentamente tutti i messaggi sulla cura del medico di Madrid. Sono in contatto con altri soggetti che si dicono molto soddisfatti dei risultati a breve termine. Vorrei porti alcune domande:
1) Sicuramente conosci o sei in contatto con soggetti che hanno seguito questa cura e sicuramente ottenuto ottimi benifici. Questi soggetti a distanza di tempo hanno avuto "ricadute" della patologia oppure i benefici ottenuti rimangono costanti?
2) Sempre per quanto riguarda il periodo successivo alla fine della cura o comunque quando l'assunzione dei farmaci sarà ridotta, ci possono essere problemi vari legati alle controindicazioni dei farmaci? il medico a questo proposito cosa risponde? è possibile che faccia assumere sostanze/integratori per "ripulire" l'organismo?
3) Prima di iniziare la cura, ti ha prescritto degli esami del sangue per il conteggio dei linfociti CD4 e CD8 ? Se si, questi esami vengono fatti ripetere più volte durante la cura? ALT e AST te li ha prescritti?
4) la Sig.ra Ana è presente anche durante la prescrizione dei farmaci?

Ok ho finito. Ti ringrazio anticipatamente. Ho cercato di condensare in un unico messaggio le varie domande.
(sabato 29 settembre 2012 alle ore 15:22)
Avatar_20160325232234.jpg
tempista
Ciao Marirosa,
la mia ricerca aveva lo scopo di dare una alternativa per l'approvvigionamento dell'integratore ai pazienti di Azmi ed inoltre permettere di provare il Polypodium a chi non è suo paziente, qualora in autonomia avessero deciso di farlo, evitando di acquistare da fonti poco chiare.

Ultimamente leggo spesso di questo Medico nei Forum, avevo anche notato la solita corsa all'approvvigionamento del prodotto via Internet... Un mio amico che lavora in questo campo, mi ha spiegato le problematiche inerenti all'acquisto su Internet ed il problema di fondo è legato più che altro ad un discorso di conservazione del prodotto, che può causare la perdita di efficacia. Inoltre, mi ha detto che i prodotti provenienti dall'Estero o comunque acquistati in Internet, spesso, giacciano stivati in bancali all'aperto sotto acqua e sole, ovviamente non è sempre così ma essendo nel settore "conosce più da vicino", problematiche a noi sconosciute. E' chiaro, che non è una regola, è una eventualità. In ogni modo, anche lui pensa che acquistando in Farmacia, si hanno sicuramente livelli di garanzia molto alti.
(sabato 29 settembre 2012 alle ore 18:15)
Immagine non disponibile.
girasole
Buongiorno a tutti,
volevo sapere da Tempista in merito alla preparazione galenica: quindi prendi un opercolo al giorno?
(lunedý 1 ottobre 2012 alle ore 14:28)
Immagine non disponibile.
marirosa
Ciao Loredana,
sinceramente non sono in contatto con altri pazienti che hanno iniziato la cura da molto più tempo di me, e questa è la ragione per cui non mi sto esaltando, ma cerco di tenere basse le aspettative. Ho capito che lui richiede l'esame sulla sottopopolazione linfocitaria CD4 e Cd8 alla prima visita e poi tiene monitorata la situazione (si inviano via fax i risultati delle analisi). Io le ho potute fare solo dieci giorni fa perchè dopo la visita sono partita per le vacanze. Comunque, i miei valori rientrano nel range indicato da Azmi (e che ora non ho con me purtroppo) Non mi ha prescritto altri esami, ma mi ha consigliato di tenere sotto controllo la tiroide soprattutto gli anticorpi e non solo il classico Tsh, t3,t4. La Sig.a Ana non è stata presente durante la visita. Io parlo spagnolo e non ho avuto problemi, ma penso che nel caso si possa chiedere la sua assistenza.
Per quanto riguarda i farmaci, dopo la visita di controllo, se opportuno vanno a scalare in dosaggio e/o vengono eliminati in qualche caso.
come ho già avuto occasione di scrivere, ho provato altri protocolli con risultati deludenti. In un caso sono addirittura peggiorata. E' la prima volta che vedo veramente "muoversi" qualcosa. Ma prima di "muovere" persone a Madrid penso sia meglio aspettare e vedere se i buoni risultati tengono con il tempo. La mia vitiligine segue, infatti, un decorso annuale tipico: peggioramento lento da gennaio a marzo/aprile; con il primo sole peggioramento rapido; miglioramento lento da luglio a metà agosto; miglioramento rapido sino a fine settembre; con l'autunno raggiungo stabilità. Quindi il banco di prova è l'inizio dell'anno...
(lunedý 1 ottobre 2012 alle ore 14:52)
Immagine non disponibile.
marirosa
Ciao Tempista,
non mi fido dei prodotti venduti on line da siti "strani". Il Polypodium è reperibile ovunque su Internet, con nomi diversi e diversi dosaggi. Lo studio Azmi compra i prodotti direttamente in farmacia (o forse presso la casa farmaceutica direttamente) e invia tutto in tempi brevi. Non è economico, certo. Per me è un grande sacrificio seguire questa cura, dopo tanti soldi buttati in visite e farmaci rivelatisi inutili, se non addirittura dannosi. Non capisco la differenza con Heliocare: io l'ho usato per molti mesi due anni fa, ma non avevo avuto un miglioramento significativo. Eppure contiene estratto secco di Polypodium. Forse funziona l'abbinamento crema/pastiglie di questo principio?
(lunedý 1 ottobre 2012 alle ore 14:58)
Avatar_20160325232234.jpg
tempista
Ciao Girasole,
al momento non prendo niente le ho fatte preparare per capire se la cosa era fattibile.
Per il tuo quesito, vedi la discussione CURA DEL DOTT. MUSTAFA AZMI MOHAMMAD (DERMATOLOGO DI MADRID).

Ciao Marirosa,
credo che sia la sinergia del tutto a dare i risultati. Sicuramente mi interessa il ruolo del Polypodium a livello sistemico in quanto, io sposo e ritengo corrette solo le metodologie che agiscono dall'interno e non solo gli integratori e disintossicanti, anche la nostra mente agisce dall'interno ed è la maggior creatrice di tossine per il nostro organismo. Cambiando il modo di relazionarmi alla vita ho avuto non pochi risultati sull'inestetismo e soprattutto sulla qualità della vita.
(lunedý 1 ottobre 2012 alle ore 16:49)
Immagine non disponibile.
loredana
Tempista,
come tu ben sai, non spetta a noi del forum suggerire o meno dei preparati fai da te in quanto nessuno di noi è medico. Immagino ora molti soggetti che si recheranno dal proprio farmacista di fiducia a cercare di reperire il Polypodium sotto qualsiasi forma.
Ritengo che solamente un medico può formulare e prescrivere cure. E' probabile che il Polypodium allo stato puro, senza l'abbinamento alle creme e agli altri farmaci non sortisca nessun effetto. Piuttosto mi interesserebbe capire, cosa succede al momento della sospensione del Protopic e dell'Oxsolaren perchè sono questi i farmaci che hanno la funzione di bloccare e/o migliorare la vitiligine e come tutti ben sappiamo non sono farmaci "leggeri". Ci sarà una cura di mantenimento? Ma anche qui, purtroppo non abbiamo soggetti che possano portare la loro preziosa testimonianza.
Ancora una domanda a Tempista, ma perchè ti sei fatto preparare il polypodium e poi non lo assumi? e non modificarmi i messaggi!
(lunedý 1 ottobre 2012 alle ore 21:21)
Avatar_20160325232234.jpg
tempista
Ciao Loredana,
sono perfettamente d'accodo con te, infatti non mi pare che nessuna abbia consigliato niente, almeno io non ho colto frasi tipo "consiglio di prendere questo e quello". Ti chiedo gentilmente di indicarmi i brani, così da permettermi di effettuare le dovute correzioni, grazie dell'aiuto.

Anche qui sono d'accordo con te, infatti esiste un Disclaimer, accettato in fase di registrazione, proprio per evitare questo.

Il motivo per cui ho fatto preparare il Polypodium, l'ho scritto sopra, forse ti è sfuggito.

I messaggi li modifico se non rispettano il regolamento, il quale viene proposto ed accettato in fase di registrazione.
(giovedý 4 ottobre 2012 alle ore 12:28)
Immagine non disponibile.
loredana
Tempista, ho letto perfettamente il regolamento. Lo conosco.
Per sapere se la preparazione del Polypodium era fattibile, bastava chiedere al farmacista che te lo ha preparato.
In ogni caso tu hai scritto: "Ciao Marirosa,la mia ricerca aveva lo scopo di dare una alternativa per l'approvvigionamento dell'integratore ai pazienti di Azmi ed inoltre permettere di provare il Polypodium a chi non è suo paziente".
Qualsiasi medicinale / integratore dovrebbe essere consigliato da un medico per evitare spiacevoli conseguenze specialmente se oltre alla vitiligine ci sono altre patologie che solamente un medico può valutare e prendersi di conseguenza le proprie responsabilità.


(giovedý 4 ottobre 2012 alle ore 13:01)
Avatar_20160325232234.jpg
tempista
Se lo hai letto e lo conosci, allora non comprendo il quesito.

Purtroppo non basta, perché qualche anno fa chiesi in merito alla preparazione del Detoxicon e mi fu detto che non c'erano problemi per realizzarlo...quindi, passai l'informazione nei Forum e quando arrivò il mento di farlo confezionare mi dissero che non era possibile (per via del "confetto"). Vista l'esperienza passata e come tu stessa mi insegni: "le cose vanno viste con i propri occhi per essere sicuri", così ho fatto. Poi non comprendo quale interesse possa destare se io li faccio fare, li pago e poi non li utilizzo.

Ma scusa, lo scopo del Post era "evitare che si acquistasse da fonti poco chiare", quindi, partecipare alle persone che esiste anche questa possibilità è una informazione, non un consiglio chi ha deciso di acquistarlo lo acquisterà a prescindere da qualunque cosa venga scritta. In ogni modo, considerata la tua segnalazione, correggerò il Commento al fine che sia chiaro senza ombra di dubbio che non è un consiglio.
(giovedý 4 ottobre 2012 alle ore 13:42)
Avatar_20160325232234.jpg
tempista
Ciao a tutti,
una cara amica mi ha riferito di aver incontrato problematiche nell'approvvigionamento del Polypodium Leucotomos presso la Farmacia della propria Città.... Dunque, Venerdì sono andato alla Farmacia che mi ha confezionato la preparazione galenica per chiedere se poteva eventualmente spedire le preparazioni. Mi hanno detto che è possibile ma, hanno bisogno di una prescrizione (va benissimo il Medico curante):

- principio attivo;
- numero degli opercoli;
- quantità per opercolo espressa in milligrammi (mg).

(la ricetta è ripetibile quindi una volta fatta, la potete riutilizzare)

Se qualcuno ha intenzione di provare il prodotto, di sua spontanea volontà e senza costrizioni e condizionamenti da parte di nessuno, posso eventualmente comunicare in privato l'indirizzo della Farmacia ma, con le informazioni che di seguito condividerò, non credo ce ne sarà bisogno.

Ciao Marirosa,
in merito al tuo quesito sulla qualità del prodotto nella preparazione galenica, approfitto del presente commento per specificare alcuni dettagli sul prodotto che mi è stato preparato, al fine di avere le idee chiare sulla provenienza ed affidabilità del prodotto.

Il Preparatore è (chi materialmente estrae il principio attivo dalla materia prima):

- EPO S.r.l. ISTITUTO FARMOCHIMICO FITOTERAPICO
- SCHEDA TECNICA - Polypodium Leucotomos (estratto secco acquoso)
- SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA - Polypodium Leucotomos (estratto secco acquoso)

Il Distributore è (chi approvvigiona le Farmacie):

- FARMALABOR Farmacisti Associati
- CERTIFICATO DI ANALISI - Polypodium Leucotomos E.S. (è fotocopiato a "cappero", non è colpa mia)

Con queste informazioni, potrete dare uno "scossone" a Farmacisti distratti/svogliati...

Spero che le informazioni vi siano utili, Augh!
(lunedý 15 ottobre 2012 alle ore 13:43)
Avatar_20160325232234.jpg
tempista
Ciao a tutti,
vi informo che ho quasi terminato il periodo di disintossicazione da tutte le cure e a breve inizierò a provare il Polypodium Leucotomos, lo testerò per 3 mesi, poi farò farò un ciclo di UVA in un Centro Estetico (2/3 esposizione di 5 Min.), per vedere come reagisce il Derma. Vi terrò aggiornati.
(mercoledý 14 novembre 2012 alle ore 14:10)
Avatar_20130131144849.jpg
micky74
In bocca al lupo! (inutile dire che condivido pienamente l'approccio "scientifico", prima tolgo tutto, poi provo solo una cosa per vedere che reazione ho).
(mercoledý 14 novembre 2012 alle ore 14:35)
Immagine non disponibile.
cribalass
Ho trovato questo sito (http://www.isplad.org/default.php?idref=251&ida=1433), che parla del Polypodium solo come fotoprotettore per i danni da radiazioni solari, non parla di utilità nella ripigmentazione...
Il sito è quello dell'ISPLAD (Società Internazionale di Dermatologia Plastica-Estetica ed Oncologica) dove però si parla di un sacco di argomenti correlati alla dermatologia (anche estetica) ma non si fa parola della vitiligine....bah!
(venerdý 23 novembre 2012 alle ore 23:56)
Immagine non disponibile.
cribalass
Cercando cercando, sono arrivata anche a questo prodotto. Oltre al Polypodium, contiene anche Cardo Mariano, che se non sbaglio qualcuno prescrive. mi sembra che il prezzo sia ragionevole e che non contenga "porcherie"
E' specifico per la psoriasi, che però, a quanto pare, ha parecchie analogie con la vitiligine...
Voi cosa ne pensate?

PSOR PHARCOS INTEGRAT 40CPS

Caratteristiche: Co-terapia psoriasi è un integratore di Acido folico, Vitamina D e Coenzima Q10 con Silimarina e Polypodium leucotomos. L'Acido folico contribuisce alla regolazione del metabolismo della omocisteina. .

Prezzo di listino: € 13,00

Co-terapia psoriasi

INDICAZIONI
PSOR è un integratore di Acido folico, Vitamina D e Coenzima Q10 con Silimarina e Polypodium leucotomos. L'Acido folico contribuisce alla regolazione del metabolismo della omocisteina. Il Coenzima Q10 rappresenta un cofattore essenziale alla produzione di energia nei mitocondri.

DOSE GIORNALIERA CONSIGLIATA
Assumere una capsula al giorno. Non superare la dose giornaliera consigliata.

CONFEZIONE
40 capsule da 450 mg

AVVERTENZE
Conservare in luogo fresco ed asciutto. La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata e di uno stile di vita sano.

COMPOSIZIONE
Contenuto della capsula: Polypodium leucotomos L. rizoma estratto secco E/D 1:4 (polypodium, maltodestrina), Cardo mariano (Sylibum marianum Gaertn.) semi estratto secco tit. min. 70% in silimarina (cardo mariano, maltodestrina), Coenzima Q10, Antiagglomeranti: Magnesio stearato, Silicio biossido, Talco; Acido folico, Ergocalciferolo. Agente di carica: Calcio fosfato bibasico.
Involucro esterno (può contenere anidride solforosa): Gelatina
(lunedý 26 novembre 2012 alle ore 21:37)
Avatar_20160325232234.jpg
tempista
Ciao Micky74,
lo scopo è quello perché in passato ho incrociato troppe cose e non ho ben capito cosa effettivamente mi ha dato benefici. Comunque sono costretto ad integrare ugualmente la Vitamina D, perché sono molto carente...questo potrebbe inficiare sulla valutazione dei risultati finali ma, al momento non posso fare diversamente.

Ciao Cribalass,
la Silimarina, la prescrive Casarotti. L'integratore contiene sicuramente principi attivi utili alla Vitiligine, però considerando il dosaggio totale credo che singolarmente siano insufficienti.

La Vitamina D, la sto integrando anche io (vedi qui), perché sono piuttosto carente e recenti studi hanno dimostrato essere utile nella Vitiligine.
(mercoledý 28 novembre 2012 alle ore 09:30)
Avatar_20130131144849.jpg
micky74
Sulla Vitamina D, ti posso de-"biassare" io, perchè la sto assumendo per problemi ossei 1 al mese 25.000UI da Giugno e non ho visto impennate di miglioramento sulle macchie nuove rispetto al passato trend nè progressi sulle vecchie, per cui dopo 6 mesi posso serenamente affermare che, almeno su 1 paziente e fino a 6 mesi, non apporta miglioramenti sulla vitiligine.
Approfitto che sto scrivendo, per aggiungere una nota sui tema vaccini (su ADULTI). Dal momento che l'anno scorso ho avuto una bruttissima influenza, quest'anno, il 15 Novembre, mi sono costretto a fare il vaccino antiinfluenzale (non-adiuvato ovviamente, della Sanofi). Ero ovviamente curioso di vedere l'effetto del mercurio/alluminio sulla vitiligine e, più in particolare, sulla mia non-tolleranza alimentare. Sono passate due settimane ed, almeno finora, posso dire che non ho avuto peggioramenti sulle macchie di viti nè "cadute" di tolleranza alimentare (superfluo precisare che stiamo parlando di considerazioni su un sistema immunitario "formato", di un adulto, non quello di un bambino, su cui l'effetto potrebbe essere molto diverso).
(mercoledý 28 novembre 2012 alle ore 10:32)
Avatar_20160325232234.jpg
tempista
Ciao a tutti,
ho appreso da un utente del gruppo su FaceBook che il Polypodium è disponibile anche in gocce. Per completezza del Post e per opportuna informazione, ve lo segnalo.

Il prodotto è questo:

- http://www.fitomedical.com/estratti_integrali_sinergici.asp?id=278&den=Polypodium
(giovedý 17 gennaio 2013 alle ore 18:05)
Immagine non disponibile.
pupinamia
ciao a tutti ,volevo gentilmente sapere da Tempista se era possibile procurarmi il polipdyium perche ho girato tutte le farmacie galeniche della zona e tutte mi hanno risposto che non era possibile, ho provato pure a dare i riferimenti che davi tu sul produttore eil rifornitore ma nulla zero .Avevo letto che con una prescrizione avrei potuto averlo tramite la farmacia dove lo hai fatto tu gentilmente aspetto notizie e poi volevo sapere se tu lo avevi incominciato a usare e se avevi risultati ciao grazie.
(mercoledý 6 agosto 2014 alle ore 22:40)
Avatar_20160325232234.jpg
tempista
Ciao Pupinamia (simpatico nick) :)
Dunque: dopo varie peripezie alla fine ho deciso di utilizzare quello della Smart perchè è un buon prodotto, efficace ed economico.

- http://www.super-smart.eu/it--Cosmetici-Nutricosmetici--Polypodium-leucotomos-Extract-500-mg--0549

Fammi sapere ciao! ;)
(venerdý 8 agosto 2014 alle ore 15:54)
Immagine non disponibile.
pupinamia
bene lo provero' anche io .
(domenica 10 agosto 2014 alle ore 23:56)
Immagine non disponibile.
aleelyku10
Ciao ho letto i vari post ho una domanda qualcuno usa il Platanus orientalis (macerato glicerico) l'ho trovato su internet e dicono sia specifico x la vitiligine, vorrei associarlo al polypodium ..... Ma e' una mia idea non e' una cura data da un dottore. Grazie
(lunedý 17 agosto 2015 alle ore 10:54)
Per aggiungere un commento, devi eseguire il login oppure registrati.
User: Pass: Recupera password
ę Copyright 2012 - 2020 Tutti i diritti riservati - WebMaster
Power By Tempista.it