Discussione
Immagine non disponibile.   PERDERE IL COLORE (MARIROSA)
(OFF-TOPIC > Presentazioni (la tua storia))
marirosa
leggere le esperienze degli altri è importante sotto molti punti di vista: ci si sente meno soli, si impara e si insegna qualcosa. La mia vitiligine è arrivata a 38 anni dopo una "perdita", un evento che sul momento non avevo considerato così pericoloso per me, ma che con gli anni è emerso sempre, mai cancellato. Non sono una psicologa, anche se ho dato molti esami di psicologia e soprattutto, ho studiato molto me stessa sotto questo profilo, ma penso di aver capito qualcosa. Si perde il colore quando si perde qualcosa di importante, di significativo. Nel 2009, dopo un'altra perdita, diversa completamente, la mia vitiligine - che era guarita spontaneamente in un momento di grande serenità - è tornata a far danni e sembrava non volersi più fermare, logorandomi giorno dopo giorno. E noi sappiamo quanto è logorante e devastante. Ho inziato a riflettere molto sul mio stato emotivo e sugli episodi di guarigione-peggioramento. Ogni volta trovavo un elemento comune: un dolore, una mancanza, una perdita. Non un semplice periodo di stress, ma qualcosa di vissuto intensamente a livello emotivo. Il dott. Hamer - Nuova medicina germanica - definisce la vitiligine come la perdita della gioia di vivere.
Sono stata in cura a Pisa lo scorso anno, e non ho avuto nessun risultato.
Troppi medici interessati solo alla parcella, medici che vanno a tentativi, ma questi tentativi te li fanno anche pagare molto cari. Parcelle da 150 euro a volta per due foto e 5 min. di domande di rito. Lo trovo vergognoso. Quando ero ormai rassegnata, mi trovavo per lavoro a Madrid e ho sentito parlare del dott. Azmi. Sono in cura da lui dal 2 di agosto. Non voglio trasmettere false speranza, soprattutto a me stessa, ma cautamente posso affermare di non avere mai avuto risultati simili. Ho gettoni di ripigmentazione ovunque e mi sento meglio, in generale. La cura è abbastanza costosa, ma ne ho spesi molti molti di più inutilmente e forse anche danneggiando da qualche altra parte. Appena possibile vorrei inserire le mie foto. Non sono passati nemmeno due mesi e devo aspettare almeno altri due prima di sperare.
(luned́ 10 settembre 2012 alle ore 14:05)


Immagine non disponibile.
girasole
Ciao marirosa,
per favore in merito al Dott. Mustafa Azmi Mohammad Dermatologo di Madrid, puoi dirmi qualcosa in più, grazie.
(marted́ 11 settembre 2012 alle ore 13:15)
Immagine non disponibile.
marica
Ciao Marirosa , anche io sulla mia pelle ho sperimentato momenti di stress emotivo legato a perdite importanti, come per esempio quella del lavoro. Ho letto il tuo post relativo alla esperienza della fototerapia domiciliare che fatta immediatamente dopo essere stata al mare , sembra funzionare , ma dopo un ciclo di tre mesi , puntualmente nel mese di gennaio , le parti che sembravano essersi ripgmentate , ritornano a essere bianche e addirittura si allargano .

Ho letto anche questi ultimi post che riguardano la cura dal dottor Azmi di Madrid . Innanzitutto ti chiedo se e' necessario recarsi in Spagna , presso il suo studio , se lui effettua visite anche in Italia e se la cura con l'integratore Polypodium puo'essere effettuata da chiunque e non porta conseguenbze spiacevoli a livello epigastrico , in quanto io soffro di gastrite cronica e ho il fegato intossicato dall'eccesso di integratori.
Sarei lieta se mi rispondessi , anche perche' in questo periodo mi sembra che tutti i miei sforzi stiano andando in fumo e sono molto sconfortata .
Ti saluto cordialmente ,
Marica
(marted́ 20 gennaio 2015 alle ore 17:35)
Immagine non disponibile.
marirosa
Ciao Marica,

premetto che non seguo più la cura di Azmi, anzi, da parecchio tempo non seguo nessun protocollo. Non credo che, allo stato attuale, esista un rimedio - esterno a noi - che sia veramente efficace.
L'esposizione solare su di me funziona molto, ma purtroppo, la mia pelle non riesce a conservare la ripigmentazione che sparisce puntualmente.
Azmi, comunque, riceve solo a Madrid. La sua visita è molto accurata ed esaustiva: spiega quelle che secondo lui sono le cause e concause e quali sono le possibilità di ripigmentare.
Non promette miracoli, ma devo ammettere che il suo protocollo è stato quello che ha dato
risultati veramente esaltanti. IL polypodium a me non ha causato nessun effetto collaterale. E' passato tanto tempo e non so se ora Azmi ha modificato la cura.
Capisco che tu ti senta sconfortata, è la stessa sensazione che provo anche io. Se hai bisogno di ulteriori informazioni rispetto ai prodotto consigliati da Azmi puoi contattarmi.
(sabato 24 gennaio 2015 alle ore 20:42)
Per aggiungere un commento, devi eseguire il login oppure registrati.
User: Pass: Recupera password
© Copyright 2012 - 2021 Tutti i diritti riservati - WebMaster
Power By Tempista.it