Discussione
Avatar_20160325232234.jpg   LA VERA CAUSA DI MOLTE MALATTIE DI ANN BOROCH
(VITILIGINE > Terapie alternative)
tempista
Ciao a tutti,
qualche tempo fa mi sono imbattuto nell'ultimo libro di Ann Boroch, l'ho trovato molto interessante, non parla di Vitiligine ma di malattie autoimmuni in genere.

La scrittrice attribuisce la causa di molte malattie quali (orticaria, psoriasi, eczema, stanchezza cronica, gonfiori, problemi di memoria, sinusite, aumento di peso, artrite, allergie, ipoglicemia, depressione, problemi prostatici, colon irritabile, morbo di crohn, vitiligine, ecc...) all'eccessivo sviluppo di lieviti e funghi (la candida).

Consiglio vivamente la lettura di questo libro a tutti perché apre le porte a nuovi scenari e si riallaccia anche al secondo libro del Dott. Pagano.

In questo libro oltre alla spiegazione ed il programma per far rientrare la Candida è pieno zeppo di ricette.

Il libro lo trovate qui: link
(venerdý 8 giugno 2012 alle ore 11:12)


Avatar_20160325232234.jpg
tempista
Ciao Sofia,
"ni" non nello specifico ma ci sono andato vicino ed ho avuto ottimi risultati. In ogni modo regimi alimentari come quello indicato nel libro è stato seguito da molte persone (nel Blog da Valdo Vaccaro è pieno di testimonianze). Il libro della Boroch, mi è servito per confermare alcune ipotesi che avevo fatto su una ricerca, che sto conducendo e che a breve sarà terminata.
(lunedý 23 luglio 2012 alle ore 10:41)
Immagine non disponibile.
chirie
Ciao a tutti, ho comprato il libro della Boroch e lo sto leggendo. Io (che non ho la vitiligine: è mia figlia che ce l'ha!) ho comunque tutti i sintomi di una infezione da candida (a questo punto direi che ce l'ha quasi tutta la popolazione mondiale (come peraltro ammette lei stessa sul libro). Sono fortemente tentata dal provare su di me (e poi eventualmente se notassi significativi miglioramenti sui miei disturbi la potrei proporre a mia figlia: una dieta così rigida la vedo difficile su una bambina, se non ad un prezzo psicologico molto alto). Tu che dici Tempista? Sai per caso se è difficile procurarsi gli integratori che sono richiesti sul libro? Nessuno del forum ha mai provato il "protocollo" completo per i 90 giorni?
(martedý 2 ottobre 2012 alle ore 16:06)
Avatar_20160325232234.jpg
tempista
Buongiorno Chirie,
ti ringrazio molto per l'attenzione che hai dato al post. Ho segnalato più volte questo libro e credo che ben pochi, lo abbia comprato o almeno si sono interessati a questa Omeopata. Io credo che il regimi alimentari di questo tipo, vadano considerati come uno stile di vita... Ristretto solamente a tua figlia, la vedo dura e provocherebbe si una miglior nutrizione ma anche disagio (come dici tu). Nel mio caso ho pensato più volte a diventare vegetariano ma, vuoi per pigrizia (?) o per incompatibilità alla vita (al lavoro è impossibile avere menu' personalizzati e la sera è tutta una corsa) e comunque essere la mosca bianca a tavola quando si ha vicino due persone "normali", è difficoltoso, almeno lo è per me (più che altro è un alibi se una cosa si vuole fare, si fa).
Nel tuo caso, se è il Comandante (inteso come cuoca), ad intraprendere uno stile nutrizionale specifico, le cose diventano più facili perché se tutti si orientano per una alimentazione diversa, a parte problematiche dei primi giorni poi ci si abitua... E' pacifico che capita di mangiare fuori, mense, feste, compleanni, ecc.. ecc.. però maggiormente si tende ad alimentarsi in casa quindi, almeno la base, sarebbe più sana.

Al momento non ho il libro sotto mano (l'ho prestato e non lo riavrò a breve) e sinceramente non ricordo nello specifico gli integratori, perdonami... Se me li ricordi vediamo di ampliare il Post Master.
(mercoledý 3 ottobre 2012 alle ore 10:15)
Immagine non disponibile.
chirie
Ciao a tutti. Da lunedì seguo la dieta della Boroch contro la candida (per ora sono rigidissima ma sono solo 4 giorni). Penso che in realtà la candida muoia di fame, perchè in questa dieta è quasi tutto vietato. Nel libro il programma dura tre mesi (non so se morirò prima io di fame oppure la candida!) vedrò quanto riesco a resistere io.
Nel libro c'è anche un programma di integratori che non finisce mai, io ho comprato solo il Pau d'Arco (che è un fitoterapico che mi sembra un buon prodotto) e cercherò di procurarmi questo trifoglio pratense per fare la tisana che a dire della Boroch è miracolosa. Certo ci vuole una tenacia non indifferente. Adesso vediamo se ottengo qualche beneficio di qualsiasi genere. Poi vi faccio sapere ...
(giovedý 18 ottobre 2012 alle ore 22:09)
Immagine non disponibile.
lafea
ok chirie, fammi sapere che succede che io ho comprato il libro e l'ho letto diverso tempo fa. Parto avvantaggiata, non mangio già carne, latte, latticini e uova. Però solo mele verdi come frutta (se non ricordo male)...... è un bel sacrificio
(giovedý 18 ottobre 2012 alle ore 23:06)
Immagine non disponibile.
chirie
Salve a tutti. Volevo darvi un aggiornamento sulla mia dieta Boroch. Sono incredibilmente riuscita ad arrivare ad oltre due settimane (quasi senza sgarrare). La cosa più difficile è rinunciare ad un cucchiano di zucchero nel caffè e alla frutta (pensavo che sarebbe stata la pasta, invece ...). Per quanto riguarda gli integratori ho trovato questo Pau d'Arco su internet che è un anticandida naturale. Tutti gli altri a dire il vero non li ho nemmeno cercati. Non riesco ancora a procurarmi questo infuso di trifoglio pratense che invece sembra essenziale e cercherò dei probiotici (ogni tanto devo anche lavorare). Effetti: per ora ovviamente non molti. La stitichezza sta diminuendo, ho perso circa un chilo (che confronto ai sacrifici non è molto). L'effetto più incredibile è che è quasi scomparsa tutta la cellulite. In realtà vi ricordo che non ho la vitiligine, ma comunque soffro di emicrania cronica e quindi magari mi aspetterei qualche effetto da quel punto di vista. A proposito Tempista, non è che per caso soffri anche di emicrania e mi apri un bel forum dedicato? In questi anni ho provato di tutto e non ho cavato un ragno da un buco ...
(martedý 30 ottobre 2012 alle ore 13:41)
Immagine non disponibile.
chiarakaty
non conosco questa dieta..ho provato a cercare qualcosa in internet ma ho trovato poco, potete darmi qualche indicazione generale??? in ogni caso dovrò prendere il libro x approfondire!! per quello che sono riuscita a cogliere comunque mi sembra molto simile al metodo kousmine, lo conoscete?!
però non ho capito...elimina anche la pasta?(ho visto il commento di chirie che pensava fosse più difficile abbandonare la pasta, che lo zucchero nel caffè).
Il trifoglio non è molto facile da trovare, però non credo sia impossibile. Oltre al pau d'arco, anche l'acido caprilico è ottimo contro la candida. E come probiotici, non so se ne consiglia qualcuno, però se ti può essere utile per velocizzare la ricerca io trovo molto validi quelli di Bromatech, Solgar e Pegaso (anche il vsl3 che si trova in farmacia, ma da prendere solo ogni tanto.)!
(martedý 30 ottobre 2012 alle ore 17:36)
Avatar_20130131144849.jpg
micky74
Anche io uso i probiotici della Bromatech (Enterelle, Ramnoselle e Bifiselle) e li trovo veramente utili (li consiglierei, insieme all'abolizione del Mulino Bianco, soprattutto dopo cena). Anche l'altra mia marca di riferimento è proprio la Solgar (o abbiamo la stessa nutrizionista o i prodotti sono effettivamente buoni!!), di cui uso, all'occorrenza, un prodotto per gli enzimi (Vegan Multidigest) ed un altro per integratore di vitamine (anche se quest'ultimo ha un pò troppi eccipienti per il mio sensibilissimo intestino).
(mercoledý 31 ottobre 2012 alle ore 09:50)
Immagine non disponibile.
chirie
Ciao Chiarakaty grazie delle indicazioni. Il metodo kousmine non lo conosco. In ogni caso per la dieta Boroch le regole sono poche e molto semplici. La candida si nutre di lievito e zucchero e quindi questi vanno eliminati dalla dieta per 3 mesi. Quindi niente prodotti che contengano farina (pasta, pizza, pane, ecc.) o lievito. Niente zucchero in tutte le sue forme, compreso il miele (si può prendere la stevia che è un dolcificante naturale che personalmente trovo disgustoso). Si può mangiare riso integrale o pasta integrale di farro. Via libera a tutte le verdure, tranne funghi, piselli e soia. Mi sembra di aver capito che le patate si possono mangiare. La carne va bene solo di pollo e tacchino. La frutta è tutta esclusa tranne il limone, l'avocado e la mela (per il primo mese solo verde). Il tutto possibilmente biologico. Niente latticini sotto nessuna forma. Niente salumi sotto nessuna forma. L'olio di oliva va bene e anche il sale marino. In pratica ne consegue che non puoi mangiare niente di confezionato e quindi di fatto elimini automaticamente anche tutti conservanti, gli additivi e i coloranti. Ieri ho trovato anche il trifoglio (la mia erboristeria l'ha ordinato). Da stasera comincio la tisana. Adesso cerco di procurarmi questi probiotici. Poi vi tengo aggiornati.
(mercoledý 31 ottobre 2012 alle ore 12:37)
Immagine non disponibile.
chiarakaty
micky74 i prodotti sono davvero buoni; ho lavorato in erboristeria e tra una settimana sarò anche laureata in nutrizione umana, e tra lavoro e tirocinio non ho ancora trovato una persona che non si sia trovata bene con tali prodotti; tra l'altro io provo di tutto, perchè se hai testato l'efficacia di una cosa, lo consigli con più convinzione, e io li ho trovati davvero buoni!!
chirie grazie per le spiegazioni. il metodo kousmine è molto interessante, è consigliato in tutti i casi di malattie autoimmuni e degenerative; tra qualche settimana seguirò un corso, e poi vi dirò qualcosa di più. è abbastanza simile, ma meno restrittivo, solo che deve diventare uno stile di vita, e non un periodo di qualche mese. Questo invece è proprio specifico per la candida. Ma c'è spiegato perchè toglie piselli e soia? le patate in teoria si: non so la sua teoria, ma sono amidi complessi, quindi, come di solito si lascia l'integrale nella dieta per la candida, in teoria si può. Quello che non mi convince di questa dieta è l'eliminazione della frutta, ed essendo molto restrittiva, il periodo cosi lungo di 3 mesi, perché è dimostrato che eliminare cibi per oltre 15-30 gg rischia di far perdere la tolleranza. Comunque cercherò il libro per approfondire, ma il titolo qual'è?
(mercoledý 31 ottobre 2012 alle ore 16:16)
Immagine non disponibile.
chirie
Salve a tutti. I riferiementi al libro li trovate qui sopra nel primo post di Tempista su questo argomento (in fondo c'è il link). Ho comprato Bromatech Enterelle: andranno bene? Quanti ne prendete? Ho trovato anche l'infuso di trifoglio pratense.
Nel frattempo sono a tre settimane. L'effetto migliore ce l'ho sul fisico: sono dimagrita "bene" un paio di chili nei punti di giusti e probabilmente sono liquidi (sono senz'altro meno gonfia). Comunque non muoio di fame e mi sto abituando (non soffro più di nostalgia della pasta e dei dolci). La mia emicrania va un po' meglio (ma solo un po'). Vi tengo aggiornati.
(giovedý 8 novembre 2012 alle ore 09:27)
Avatar_20130131144849.jpg
micky74
Ciao Chirie,
non va bene usare solo Enterelle, perchè Enterelle "pulisce" la flora intestinale ("negativa"), ma non popola (con quella "buona"), per cui devi usare anche gli altri due (o almeno uno dei due) che "popolano" la flora (uno la parte alta dell'intestino,uno quella inferiore).
Io uso questo ciclo:
1 settimana di Enterelle per pulire (2 cps dopo pranzo e 2 dopo cena)
3 settimane di Ramnoselle (3 dopo pranzo) e di Bifiselle (3 dopo cena).
Poi ricomincia il mese. E' importante ripettare il ciclo e conviene partire con queste dosi di "attacco", per poi diminuire il nr delle cps in base alle tue esigenze (ad es dopo i primi due mesi puoi iniziare a diminuire Enterelle, e fare 2+1 e poi 1+1), tanto lo vedi subito se la regolarizzazione funziona anche a dose minore, o devi rimanere su dose un pò più alta. Se durante le 3 settimane di Ramno e Bifi, capita che "stravizi" un pò troppo (a me è capitato), allora puoi anche fare un paio di giorni di pulizia di Enterelle, e poi riprendere, ma solo quando serve, perchè è importante cercare di rispettare il ciclo (solo cosi l'intestino si regolarizza).
Considera che anche le terapie "convenzionali" per un pò tutte le patologie intestinali (Colon Irritabile, Crohn, etc..) prevedono cicli mensili di alternanza di pulizia (però con antibiotici!, tipo Normix) e popolamento (i vari Enterogermina, Iovis, etc..).
Il vantaggio dei probiotici è che sono "naturali" e quindi senza controindicazioni.
Per qualsiasi altra info, chiedi.
Ciao
(giovedý 8 novembre 2012 alle ore 11:23)
Immagine non disponibile.
chiarakaty
potresti fare 1-2 scatole di enterelle 2al dì almeno, e farle seguire da ramnoselle e bifiselle sempre 2+2 al dì. ma lei fa fare qualche sorta di pulizia intestinale o consiglia solo di prendere probiotici?!
(giovedý 8 novembre 2012 alle ore 14:49)
Avatar_20130131144849.jpg
micky74
Chiarakaty, credo che puoi risparmiare i soldi della pulizia intestinale. Io tenevo veramente l'immondizia "dentro", ogni cosa che mangiavo fermentava, pure riso in bianco! Cambiando la dieta e con il ciclo detto, a quelle dosi, di Enterelle + Ramno e Bifi, l'abolizione degli zuccheri, mi sono ripulito (oggi mangio anche i dolci!).
(giovedý 8 novembre 2012 alle ore 17:43)
Immagine non disponibile.
chirie
Ciao a tutti. La dieta non prevede nessuna pulizia intestinale. Sono una corretta alimentazione e un insieme di integratori (tra cui hanno una importanza preponderante l'antifungino e i probiotici).
Grazie delle indicazioni sui probiotici. Micky dove te li procuri tutti questi integratori? Costano uno sproposito ... Secondo te posso usare solo Ramnoselle o solo Bifiselle oppure agiscono in maniera diversa?
(lunedý 12 novembre 2012 alle ore 10:32)
Immagine non disponibile.
chiarakaty
io come pulizia in realtà intendevo ad esempio con il tea tree oil..pochissime gocce nell'acqua nella settimana in cui si prende enterelle.
Bifiselle e ramnoselle hanno ceppi batterici diversi, quindi con azioni diverse...e vanno presi entrambi per la ripopolazione. Costano sui 20 euro entrambi di 30 capsule, quindi 15gg, e li trovi in molte erboristerie.
(lunedý 12 novembre 2012 alle ore 12:21)
Avatar_20130131144849.jpg
micky74
In farmacia. Quando ho iniziato li ordinavo, e il giorno dopo li ritiravo; oggi ormai ci sono altre due persone che li comprano nella zona, per cui passo in farmacia e ce ne ha sempre una confezione per ognuno. Si costano...15€ Ramno/Bifi e 10€ Enterelle...dillo a me che sono 2 anni che li uso tutti i giorni e a dosi massime!!! Come puoi vedere anche su internet sul "bugiardino", agiscono su due tratti diversi dell'intestino, per cui sono diversi, ma non ho le competenze per poterti dire se, magari, nel tuo caso, potrebbe essere sufficiente solo uno dei due (e quale poi?)
(lunedý 12 novembre 2012 alle ore 12:57)
Per aggiungere un commento, devi eseguire il login oppure registrati.
User: Pass: Recupera password
ę Copyright 2012 - 2019 Tutti i diritti riservati - WebMaster
Power By Tempista.it