Discussione
Immagine non disponibile.   SCOPERTO TRATTAMENTO PER I CAPELLI GRIGI.
(VITILIGINE > Nuove scoperte scientifiche)
girasole
Uno dei classici segni d’invecchiamento, i capelli grigi, possono essere una cosa del passato secondo dei ricercatori europei.

Secondo loro le persone che “diventano grigie” sviluppano un enorme stress ossidativo attraverso l’accumulo di perossido d’idrogeno nel follicolo pilifero, che causa il “sbianchirsi” dei cappelli dall’interno verso l’esterno.

Questo massiccio accumulo di perossido d’idrogeno può essere risolto con un trattamento sviluppato dai ricercatori. Tale trattamento cura anche la vitiligine, una condizione che causa la depigmentazione delle sezioni di pelle.

Dott. Karin U. Schallreuter e colleghi presso l’Istituto per le Malattie pigmentarie hanno sviluppato una crema brevettata chiamata pseudocatalasi. In combinazione con il calcio, hanno detto, ha ottenuto molto alte percentuali di successo nel trattamento della vitiligine.

Nel corso dello studio, un gruppo internazionale di 2.411 pazienti affetti da vitiligine, dopo il trattamento con pseudocatalasi attivata mediante la luce del sole, ha avuto un “restitutio ad integrum” sia del pigmento della pelle e delle ciglia.

I risultati, pubblicati nel FASEB Journal, suggeriscono che un simile trattamento potrebbe funzionare anche sui capelli grigi.

Fonte: inpolis.it

Articolo originale: Gray hair as well as vitiligo now can be reversed as scientists get to the roots

Leggi anche: LOZIONE CONTRO L'INCANUTIMENTO DEI CAPELLI
(sabato 4 maggio 2013 alle ore 15:50)


Immagine non disponibile.
dalmata
non è una novità l'accumulo di perossido di idrogeno nelle macchie, se ne parla già da diverso tempo. Personalmente nelle varie terapie prescrittemi mi è capitato di utilizzare il Citrizen gel composto da catalasi equina che, a quanto pare, dovrebbe catalizzare la conversione del perossido di idrogeno in acqua e ossigeno cercando di ristabilire il giusto equilibrio ma non so dire se sia stato di effettivo aiuto. Si potrebbe riprovare...
(domenica 5 maggio 2013 alle ore 13:05)
Per aggiungere un commento, devi eseguire il login oppure registrati.
User: Pass: Recupera password
© Copyright 2012 - 2021 Tutti i diritti riservati - WebMaster
Power By Tempista.it